venerdì 18 maggio 2012

Strudel di mele


Strudel  di mele








Per la pasta:

300 g di farina, un uovo, 100 gr di burro, un dl di acqua tiepida, un cucchiaio di zucchero, sale, pangrattato Per il ripieno: 2  mele  , 50 g di uvetta, cannella (io non lo messa) e 15 g di pinoli.
 Mettere in ammollo l’uvetta. Setacciare la farina sulla spianatoia e fare una fontana, mettere al centro l’uovo, 80 g di burro tagliato a pezzetti (la variante prevede anche di mettere tre cucchiai d’olio), il sale e un decilitro di acqua tiepida. Lavorare la pasta sulla spianatoia per almeno 10 minuti finche si otterrà una pasta liscia ed elastica. Avvolgerla in un foglio di pellicola e lasciarla riposare per un’ora  Disporre sulla spianatoia un canovaccio, infarinarlo e appoggiarci la pasta: stenderla con il mattarello, poi allargarla facendo scorrere sotto il canovaccio io dorso delle mani infarinate.  Spennellare  al centro il burro rimasto e ammorbidito, distribuire il pangrattato (o in alternativa biscotti sbriciolati),le mele i  pinoli, l’uvetta e cannella.   Con l’aiuto del canovaccio avvolgere la pasta su se stessa formando un rotolo, sigillarlo bene alle estremità con le dita inumidite di acqua quindi cuocerlo in forno caldo a 190° per 30-40 minuti. Farlo intiepidire spolverizzarlo di zucchero a velo e servirlo a fette.