sabato 15 giugno 2013

Brioscher con lievito madre

ma che bontà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1




300 g di farina manitoba sarda
300 g di farina 00 sarda
265 g di lievito madre di uva passa
50 g  burro
2 uova
1 pizzico di sale
200 g di zucchero
200 ml di latte leggermente tiepido( se l'impasto ne richiede altro aggiungerne altri 50 ml)
marmellata o nutella per farcire una volta cotti, tuorlo d'uovo e zucchero granellato.

ore 16.00
Intiepidire il latte e aggiungere il lievito madre e mescolare con cura per farlo sciogliere e tenerlo dapparte.
Mettere nella planetaria le farine mischiate, le uova, il sale,  lo zucchero ed il burro ammorbidita. Avviare la planetaria con la foglia alla 1 velocità e dopo che avrà amalgamato tutti gli ingredienti aggiungere il latte mischiato con il lievito. Far lavorare il tutto sino a quando la pasta si stacca dalla ciottola. Se l'impasto dovesse risultare duro aggiungere un po di latte. Trasferire l'impasto su una bool capiente coprirla con la pellicola per 2 volte e lasciarla lievitare sino alle 22.00
Ecco come si presenta

riprendere la pasta e stenderla con l'aiuto di un po di fecola o amido di mais sulla spianatoia con l'aiuto del mattarello e formare dei triangoli e arrotolarli partendo dalla parte più larga  e sistemarli sulla carta forno appoggiata sulla leccarda. Pennellare con il tuolo d'uovo e aggiungere la granella di zucchero.Con questa dose serviranno 3 teglie io ho usato quelle rettangolari d'alluminio. Una volta preparati lasciarli riposare all'interno del forno spento ma con la luce accesa per tutta la notte.

 La mattina seguente accendere il forno ventilato alla temperatura     di 160 ° se statico a 180° e infornare per 15/20 minuti. Una volta sfornati riempire una sacca da pasticcere usa e getta con della nutella o della marmellata e farcire queste deliziose brioscher . Io siccome ne sono uscite tante e come si sa i dolci fatti con lievito tendono ad indurirsi, li ho surgelati e quando voglio gustare una fragrante brioscher la tolgo fuori la notte e la lascio scongelare nel frigorifero e la mattina seguente la metto per un minuto nel fornetto a microonde e la mangia e vi assicuro che è buonissima................................................