domenica 14 luglio 2013

Pane Armeno


Questa è la ricetta del pane Armeno detto anche cracker bread. Mi è stata spedita nella mail dal sito di Giallo zafferano e lo voluta subito provare. Ora vi elenco gli ingredienti:

200 g di farina manitoba
110 cl di acqua
60 g di olio d'oliva
5 g di sale

In una terrina versare la farina, l'olio e l'acqua dopo averci sciolto il sale all'interno.Lavorare il composto non molto il tanto giusto per amalgamare gli ingredienti. Coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare per mezz'ora.







Trascorsa la prima mezz'ora riprendere la pasta e sollevare i lembi esterni per 8 volte, poi rovesciare la pasta e sistemarla nuovamente nella terrina e coprirla sempre con la pellicola

ecco come la pasta risulta già più liscia, ora va lasciata riposare ancora per mezz'ora. Trascorsa la mezz'ora riprendere la pasta e ripetere il procedimento precedente cioè sollevare i lembi esterni per 8 volte poi capovolgerla e sistemarla a riposare per l'ultima mezz'ora. Trascorsa ormai la terza pausa che naturalmente serve a dare elasticità alla pasta visto che è priva di lievito,   preparare 3 pezzi di carta forno utili a ricoprire la leccarda del forno, accendere il forno a 220 ° forno statico con la leccarda vuota all'interno in quanto si deve scaldare, poi togliere una parte della pasta circa 110 g il resto coprirlo con la pellicola e da prima stenderla leggermente con il mattarello poi aiutandosi con le i dorsi delle mani cercare di allargare la pasta il più possibile deve risultare molto sottile e deve ricoprire la carta forno, poi preparare gli altri 2 fogli di pasta in modo da averli pronti in quanto in forno ci devono stare ben poco.
Togliere la leccarda dal forno e appoggiarci il primo foglio di pasta e farlo cuocere per circa 4 m  e altri 2  minuti sono utili  per rovesciate il pane e farlo dorare dall'altra parte. Sfornare il primo pane e toglierlo subito dalla carta forno per farlo diventare croccante, continuare la cottura degli altri 2 fogli di pane e  poi vedrete che bontà. Sono un ottimo snack  e si possono gustare anche con erbette che si possono aggiungere prima della cottura in forno..................